Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti.
Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo.
Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, seleziona l'altro bottone.
×
E4 - La comunicazione dei rischi naturali - Master MaCoN
Image from morguefile.com by ariadna
Image from morguefile.com by gracey
Image from morguefile.com by mirabbi

News

Orario in bozza
Pubblicato il calendario dell'impegno settimanale | 15-10-2018

Un calendario indicativo dell'impegno settimanale è stato pubblicato nella ... Leggi di più...

Iscrizioni prorogate
La scadenza per le iscrizioni è stata prorogata al 31/10/2018 | 17-09-2018

il termine previsto per le iscrizioni è stato prorogato al 31/10/2018.

Sezione FAQ
È attiva una pagina per le FAQ | 21-08-2018

E disponibile una sezione relativa alle domande più frequenti. Clicca qui per accedere, ... Leggi di più...

Sono aperte le iscrizioni
Iscrizioni aperte | 03-08-2018

Per iscriversi, accedere al sito di Ateneo (www.uninsubria.it).

Altre notizie

E4 - La comunicazione dei rischi naturali

Docente: [in corso di definizione]

Obiettivi formativi

Obiettivo dell’insegnamento è fornire le conoscenze teoriche e pratiche per un’efficace comunicazione dei rischi di origine naturale (alluvioni, terremoti, ecc.) e dei rischi antropici con impatti significativi sull’ambiente (cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, inquinamento, ecc.).

Saranno illustrati e discussi i fondamenti teorici della comunicazione del rischio e i principi operativi condivisi a livello internazionale nei principali ambiti di applicazione questa disciplina: prevenzione del rischio, gestione delle emergenze, mitigazione delle controversie.

Al termine del corso è atteso che lo studente abbia acquisito le seguenti capacità:

  • conoscenza delle basi teoriche e delle buone pratiche stabilite a livello internazionale per un’efficace comunicazione del rischio;
  • familiarità con le diverse modalità di comunicazione pubblica e massmediatica dei rischi naturali;
  • capacità di pianificare con successo una campagna di prevenzione dei rischi naturali;
  • capacità di proporre strategie per mitigare le controversie sui rischi naturali;
  • capacità di gestire la comunicazione del rischio in una situazione di crisi e di emergenza.

Prerequisiti

Risultano utili le consuete conoscenze basilari relative all'utilizzo di un personal computer, le nozioni elementari di matematica e geometria analitica, i concetti base di Geologia, Botanica, Zoologia ed Ecologia.

È necessaria la conoscenza a livello elementare della lingua inglese, indispensabile per la lettura e la comprensione della documentazione tecnica e della manualistica.

Contenuti del corso

L’insegnamento tratterà i seguenti argomenti:

  • rischi naturali e antropici;
  • valutazione, comunicazione e gestione dei rischi naturali;
  • la nascita della "società del rischio";
  • percezione e accettabilità dei rischi naturali;
  • il modello deficitario della comunicazione del rischio;
  • il ruolo di esperti, istituzioni e mass media nella comunicazione dei rischi naturali;
  • care communication: pianificare una campagna di prevenzione;
  • consensum communication: mitigare le controversie sul rischio;
  • crisis communication: gestire una situazione di crisi o di emergenza;
  • i principi guida della comunicazione del rischio.

L’insegnamento sarà inoltre arricchito da un incontro e discussione con i curatori del progetto del MuSe di Trento “LIFE FRANCA, anticipiamo le alluvioni”, dedicato alla prevenzione dei rischi ambientali sulle Alpi.

Il corso si concluderà infine con un’esercitazione pratica: "Comunicare i rischi naturali in situazione di emergenza", che prevederà la simulazione di uno scenario di crisi e lo sviluppo di strategie di comunicazione sulla stampa, in radio, in televisione e sui social media.

Metodi didattici

Gli obiettivi formativi del corso verranno raggiunti attraverso lezioni frontali, esperienza diretta con esperti dle settore ed  esercitazioni.

Modalità di verifica dell’apprendimento

[in corso di definizione]

Testi di riferimento

  • De Marchi B., Pellizzoni L., Ungaro D., 2001. Il rischio ambientale, Il Mulino, Bologna.
  • Lundgren R.E., McMakin A.H., 2009. Risk communication: A handbook for communicating environmental, safety, and health risks, Wiley, Hoboken,
  • Sturloni G., 2018. La comunicazione del rischio per la salute e per l’ambiente, Mondadori Università, Milano.
Saranno forniti slide e materiali didattici delle lezioni.