Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti.
Proseguendo la navigazione del sito o confermando tramite il tasto "Accetto" ne accetti l'utilizzo.
Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, seleziona l'altro bottone.
×
B2 - Comunicazione pubblica e istituzionale - Master MaCoN
Image from morguefile.com by ariadna
Image from morguefile.com by gracey
Image from morguefile.com by mirabbi

News

Orario in bozza
Pubblicato il calendario dell'impegno settimanale | 15-10-2018

Un calendario indicativo dell'impegno settimanale è stato pubblicato nella ... Leggi di più...

Iscrizioni prorogate
La scadenza per le iscrizioni è stata prorogata al 31/10/2018 | 17-09-2018

il termine previsto per le iscrizioni è stato prorogato al 31/10/2018.

Sezione FAQ
È attiva una pagina per le FAQ | 21-08-2018

E disponibile una sezione relativa alle domande più frequenti. Clicca qui per accedere, ... Leggi di più...

Sono aperte le iscrizioni
Iscrizioni aperte | 03-08-2018

Per iscriversi, accedere al sito di Ateneo (www.uninsubria.it).

Altre notizie

B2 - Comunicazione pubblica e istituzionale

Docente: [da definire]

Obiettivi formativi

Obiettivo dell’insegnamento è fornire le conoscenze teoriche e pratiche per un’efficace gestione degli strumenti della comunicazione nel rapporto con i cittadini, con i media e fra le istituzioni, nonché l’approfondimento dei linguaggi verbali e non verbali e le forme della valutazione delle azioni comunicative.
Saranno illustrati i contenuti della comunicazione interna ed esterna in ambito istituzionale, aziendale e del mondo associativo con le relative modalità di feed back. In aula, saranno sviluppate esercitazioni circa la redazione del comunicato stampa e dell’articolo di giornale unitamente alla simulazione di una conferenza stampa.

 Al termine del corso è atteso che lo studente abbia acquisito le seguenti capacità:

  • conoscenza delle basi teoriche e delle buone pratiche per un’efficace gestione del ciclo comunicativo di un evento;
  • conoscenza degli strumenti comunicativi per la gestione relazionale interpersonale, in ambito di  gruppo e con target di vario genere;
  • capacità di pianificare una campagna e un piano di comunicazione, con relative azioni d’ascolto e valutazione dei risultati (modello GOPP);
  • capacità di progettare e veicolare il messaggio o l’evento, utilizzando le tecniche analitiche dei contesti, la swot analysis e le forme di verifica riferite alle aspettative di successo che accompagnano ogni azione comunicativa;
  • capacità di gestire la "media analysis" in tutti i contesti di rilievo istituzionali, aziendali e associativi.

Prerequisiti

Sono di grande utilità le conoscenze basilari per l'utilizzo del personal computer, le buone letture e l’aggiornamento continuo sui fenomeni sociali, politici, culturali, economici, scientifici e ambientali.

È necessaria la conoscenza, a livello basilare, della lingua inglese, indispensabile per la lettura e la comprensione dei linguaggi della comunicazione nazionale e internazionale (giornalismo, web, social media, tablet, tv,ecc.).

È di utilità possedere una buona predisposizione all’ascolto, capacità di osservazione e analisi dei contesti, unitamente alla vocazione verso la scrittura efficace, la cura dei testi e delle forme positive dell’interazione.

Contenuti del corso

Durante le ore di lezione saranno affrontati e discussi gli argomenti seguenti:

  • la comunicazione in generale: struttura e funzioni;
  • il quadrante della comunicazione;
  • la comunicazione pubblica: caratteri specifici;
  • le tecniche della comunicazione scritta e orale;
  • la comunicazione interna e la comunicazione esterna;
  • il feedback e gli strumenti di ascolto;
  • la struttura e la semplificazione del linguaggio;
  • l’indice di leggibilità;
  • la scrittura efficace;
  • il monitoraggio e la customer satisfaction;
  • le campagne di comunicazione pubblica;
  • comunicazione pubblica e le tecniche del consenso;
  • la comunicazione online;
  • il Piano della Comunicazione;
  • la conferenza e il comunicato stampa;
  • la metodologia GOPP;
  • la notizia: caratteri generali, specifici e posizionamento;
  • la notizia televisiva;
  • le 5 W;
  • l’Ufficio stampa;
  • la rassegna stampa;
  • media analysis;
  • l’intervista.

L’insegnamento sarà inoltre arricchito  un'esperienza di incontro e discussione con i curatori del progetto del MuSe di Trento "LIFE FRANCA, anticipiamo le alluvioni", dedicato alla prevenzione dei rischi ambientali sulle Alpi.

Il corso si concluderà infine con un’esercitazione pratica, relativa alla  redazione di un comunicato stampa sulla base di un testo fornito dal docente e che farà riferimento a uno scenario di crisi.

Metodi didattici

Gli obiettivi formativi del corso saranno raggiunti attraverso lezioni frontali, esperienze di confronto ed esercitazioni pratiche per un totale di 16 ore, tutte impartite dal docente titolare, di cui 2 ore svolte in collaborazione con i curatori del progetto "LIFE FRANCA" sopra citato.

Modalità di verifica dell’apprendimento

[in corso di definizione]

Testi di riferimento

  • Teorie e Tecniche della Comunicazione Pubblica, Franz Foti e Gennaro Scarpato,  Franco Angeli Editore.
  • Appunti di Comunicazione Politica e d’Impresa,Franz Foti, Franco Angeli Editore.
  • Appunti di Comunicazione Istituzionale, Mauro Carabelli e Gennaro Scarpato, Pietro Macchione Editore.
  • Prove Tecniche di Comunicazione, Igor Righetti, Guerini & Associati Editori.
  • Marketing management, Marco Castellet, Franco Angeli Editore.

Saranno inoltre forniti slide e materiali didattici delle lezioni.